image1

 

 

 

                                               Valerio di Piramo

                                               " Tre Commedie"

 Valerio Di Piramo , dopo essersi avvicinato al teatro negli anni '80 inizia a scrivere commedie in vernacolo toscano che rappresenta coi “Mercanti di parole” accattivandosi  subito i favori del pubblico; poi il suo lavoro si estende con componimenti teatrali in lingua. Attualmente le commedie di Di Piramo sono in scena in tutte le regioni d’Italia  ad eccezione della Sardegna, in alcuni stati europei ed in Canada. Nell’anno 2012 una di esse viene rappresentata anche in Australia. Suoi personaggi preferiti sono i  componenti di varie famiglie italiane alle prese con gli “inciampi” quotidiani e, grazie alla sua creatività, una storia qualsiasi diventa memorabile. Ogni commedia dà piacere  immediato è ricca di “botte e risposte” che infondono un ritmo gustoso, da seguire, lasciandosi trasportare quasi fosse una cantata popolare. Da buon toscano, Di Piramo riesce a  dare ai suoi lavori brio e scanzonata allegria, quasi fossero uno scherzo scritto in uno stile leggero, arioso, cordiale. Si avverte che il linguaggio è uno strumento docile nelle mani  dell’autore che egli piega con facilità ai suoi voleri. I personaggi sono colmi di delicato umorismo e di umana simpatia che il pubblico percepisce immediatamente e che, cosa  ancora più sorprendente, rende divertente il gioco dell’attore che lo interpreta. Niente è lasciato al caso, Di Piramo cura minuziosamente ogni aspetto del carattere di personaggi  principali e secondari e, ognuno di essi, prende consistenza nella sua individualità. 

 Dalla Prefazione di Gloria Vettori

2017  associazione lunanera